Fulvio Vicquéry - opere in carta intagliata, acquerelli e oggetti di carta 3d

Sospesi a un filo

All'Atelier Balan la nuova esposizione di Fulvio Vicquéry

2018 - Sospesi a un filo - Esposizione di Fulvio VIcquéry

Fulvio Vicquéry presenta le sue nuove opere di carta intaagliata in una nuova mostra, "Sospesi a un filo".

L'esposizione è allestita presso l'Atelier Balan in Rue Xavier de Maistre, 16 e rimarrà aperta dall'8 dicembre 2017 all'8 gennaio 2018.

L'inaugurazione si terrà venerdì 8 dicembre 2017, alle ore 18:00.

Perchè nasce la mostra

Da un incontro casuale con Joel Balan, tra una chiacchiera e l’assaggio di una nuova etichetta di vino, è nata, in maniera quasi inaspettata, l’idea di questa mia piccola esposizione di solidi geometrici in carta piegata, dipinta, colorata a mano o stampata con motivi ideati appositamente.

Joel, con aperta amicizia, mi ha messo a disposizione l’Atelier Balan che fu a suo tempo, e per molti anni fino alla sua prematura scomparsa, lo studio di Franco, suo papà. Uno spazio che già dall’esterno respira e fa rivivere il caos poliedrico dell’artista e amico Franco Balan travolgendo il visitatore in un vortice di idee, invenzioni, colori, suggestioni, forme. Anch’io, nel corso degli anni, credo di aver in qualche modo attinto alla sua creatività elaborandola nelle mie creazioni, in questi ultimi lavori ho anche utilizzato “ritagli” manifesti ideati da Franco nel corso della sua lunga e fortunata carriera di grafico e pittore.

Il titolo dell’esposizione “Sospesi a un filo” vuole essere una suggestione che dò al visitatore, in cui evidenzio la leggerezza e la fragilità dell’immaginazione e del pensiero in contrapposizione con la rigidità e l’asprezza della vita reale. Ovviamente ogni altra lettura è valida proprio perché ha origine dall’immaginazione dell’osservatore.

Mostre